Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Evangelisti’s RACHE di Mariano Equizzi: riesumazioni cyberpunk

Ecco finalmente RACHE di Mariano Equizzi! O meglio bisognerebbe dire, ecco “di nuovo” finalmente RACHE di Mariano Equizzi! Dopo 10 anni dalla sua realizzazione questo piccolo gioiello di cyberpunk italiano viene finalmente messo on-line… non me lo ricordavo, avevo dei ricordi vaghi, mi ricordavo l’impatto musicale, il delirio narrativo, mi ricordavo Valerio Evangelisti (scrittore che amo!), gli effetti speciali, la declinazione dell’action che tocca percorsi complottistici e tanto tanto amore per le tecnologie.

 

http://www.rache.company/videoita.php

 

RACHE LANDING PAGE

Ho sentito Mariano Equizzi e abbiamo fatto una chiacchierata a proposito di questa “riesumazione”… eccovela!

RACHE è un film di 10 anni fa, mi ricordo quando lo giravi a Trieste, mi mandavi foto, un teaser, erano corpuscoli sparsi di un progetto quasi folle… ora ritorna? Perché ora?

“Lo abbiamo tenuto nascosto per quasi 10 anni, ma quando lo abbiamo finito abbiamo conseguito l’Angel Award in Italia calò il gelo. Valerio Evangelisti sembrava il nemico numero uno del cinema italiano. Quando abbiamo visto l’ISIS, l’Ucraina, Ebola allora ci siamo detti: ora.”

RACHE è piuttosto radicale… se non conosci l’opera di Evangelisti, i riferimenti continui soprattutto alla saga di Eymerich, non riesci a tenere il filo, non puoi tenere il filo, eppure proprio questa massa di informazioni mai complete sembra essere la forza del lavoro che vuole violentare continuamente le conoscenze dello spettatore e lasciargli profonde zone d’ombra… è un attacco psichico più che un film…

“Si, Evangelisti’s RACHE é radicale, non si cura dei personaggi ma li fotografa nel Maelstrom della Storia, quel tritacarne che riecheggia molto bene il The Wall di Alan Parker. Che importanza ha il percorso drammatico se é l’Apocalisse il finale? Lavorandoci per oltre sei mesi alla post produzione abbiamo capito che l’essenziale era offrire al fruitore la sensazione della lettura di Valerio Evangelisti; quel roller coaster che ti resetta il cervello e lo apre a considerazioni e visioni antipodali rispetto al sonno profondo che i media spesso ci inoculano.”

RACHE non nasce per il web eppure è sicuramente – almeno oggi – un prodotto dannatamente per il web… è virale, si coniuga con i video dei terroristi, con le notizie crude, cruente e spettacolarizzate di Vice… nasce per essere visto più volte, scavato a fondo dai fan, fatto circolare… merito delle tue intuizioni ma anche di questa invenzione letteraria…

“La RACHE é tutto e si nasconde nell’impossibilità dei media di immaginare l’impossibile. In una conferenza Antonio Caronia disse che era la più felice creazione letteraria Italiana. E’ un portmanteau in cui spingere a forza l’intero orrore globale che adesso viviamo. La RACHE per me é L’ISIS é una creatura del potere e delle ‘ragioni’ storiche che si moltiplica diventa nazione e terrore puro e può essere ogni cosa poiché in essa si cela l’inganno di Philip K. Dick, e Valerio potrebbe essere The Man in High Castle. Valerio Evangelisti é il nostro Orwell, ma decenni di brizzi martani parenti muccini zaloni e zelig ci hanno fatto scordare che siamo il paese di Salò, che a mio parere é il vero antesignano di Eyes Wide Shut. l’Amnesia é il male più atroce, l’amnesia uccide la civiltà.”

rache main

Dal sito è possibile vedere il trailer e acquistare, per soli 99 centesimi, la visione in streaming del film. Qui il link al film

Qui la pagina Facebook

RACHE IMG